Ebbene: Paura di mangiare?Peggio non volare!

Stasera ho avuto l’ennesima riprova che la tv italiana non solo è spazzatura, ma pur sapendo lo schifo in cui naviga non fa nulla per venirne fuori.

Ho visto Porta a Porta, come scritto nel precedente post, si parlava di Fobie e attacchi di panico. Non nego, e mi pento di averlo fatto, che ho sperato di sentire parlare anche di emetofobia. Secondo voi ne hanno parlato? Ovviamente no.

Solo Crepet e una giornalista di Radio due sono stati concreti e realisti sulla questione panico. Gli altri ospiti erano: una starletta di un reality, una giornalista che insieme ad un neurologo doveva vendere un pò di libri e far credere che le medicine sono risolutrici di tutti i problemi, Califano…….e Simona Izzo.

E non dico altro.

Io mi domando e dico: possibile che in Italia vogliono affrontare le questioni gravi con il solito spirito del “non sappiamo manco noi quello che diciamo”?

Crepet, è un grande medico, stasera l’ho confermato, ha detto cose che secondo me non solo sono giustissime, per quanto discutibili, ma di certo ha sottolineato quanto l’analisi delle cause è fondamentale per capire il perchè si scatena la fobia e l’attacco di panico. Contro di lui una giornalista che afferma di aver affrontato il panico in sei mesi attraverso le medicine. Non si nega mai l’efficacia di una cura, ma non si può nemmeno far passare il messaggio che ti prendi la pastichetta e tutto passa!!

Ritornando all’emetofobia e alla paura di volare. Come già detto non si possono paragonare fobie e fobie ma sentirmi dire che chi ha paura di volare passa una vita d’inferno, scusate, la cosa mi fa quantomeno sorridere. Puoi anche soffrire come un cane, ma facciamo parlare anche chi per anni ha avuto e ha paura di mangiare!!!!

Vi invito a non mangiare per paura di vomitare, vi invito a scappare difronte una persona cara che sta male per paura di vederla vomitare, vi invito a provare un senso di impotenza difronte alcune situazioni estreme in cui scappare può costare la vita a qualcuno e poi venitemi a raccontare in tv che la peggiore fobia è la fobia di volare o di arrossire o di andare in un reality a fare l’impanicato della situazione.

L‘emetofobia non è una fobia di serie B solo perchè non ne soffre la star di turno, ricordatevelo sempre!

3 commenti
  1. Rosita
    Rosita dice:

    Di emetofobia non se ne parla perchè non la si conosce.tutto qui. io non sapevo neanche che esistesse prima di scoprire il vostro blog.
    ciao,
    rosita

  2. Angelica
    Angelica dice:

    MA non si conosce perchè non se ne parla…
    !!Io credo che se se ne parlasse mezza volta in tv sarebbero in milioni a scoprirla in una sola volta.
    Gli psicologi che vanno in tv dovrebbero parlare delle fobie alimentari in generale quanto meno,perchè non si può vivere senza mangiare. C’è chi non mangia per paura di deglutire,per paura di soffocare,che è ancora peggio,ma scherziamo????
    Si parla di ciò che si conosce già in tv,è questa la verità!

I commenti sono chiusi.