La paura di vomitare affligge migliaia di persone nel mondo. Parti da qui. 🙂

In questo blog troverai tutte le informazioni e le esperienze di chi ha affrontato o sta affrontando l’Emetofobia.
La paura di vomitare NON è una cosa da pazzi! 

Prima di fare qualsiasi cosa leggi attentamente il DISCLAIMER

Cos‘è l’Emetofobia?

L’Emetofobia è la paura di vomitare che ogni anno colpisce centinaia di persone. Pochi ne parlano per paura di essere considerati matti dalla società. Non siamo matti, abbiamo solo un problema. Risolvibile.

Forum&Blog

Il Forum sull’Emetofobia nasce nel 2007 per aiutare le persone che hanno paura di vomitare a parlare del proprio disturbo senza vergognarsi. L’anno seguente nasce questo blog con lo stesso intento.

Chi sono

Sono una consulente di comunicazione online e formatrice WordPress. Soffro di Emetofobia dal 2001 e fino a quando non ho incontrato il Forum sull’Emetofobia ho sempre pensato di essere pazza.

Scarica gratuitamente l‘eBook sull’Emetofobia.

La paura di vomitare si affronta anche compiendo piccoli gesti quotidiani che sembrano stupidi e inutili. In questo eBook troverai 5 consigli +1  che ti aiuteranno a cominciare il percorso verso la liberazione dall’Emetofobia.

1021

Download!

Gli ultimi articoli dal blog

Qui troverai tutti gli articoli del blog: esperienze, casi di studio, interviste e storie di ordinaria fobia. 🙂

Testimonianze

Siamo in tantissimi ad avere paura di vomitare, qui troverai alcune testimonianze che possono aiutarti a farti sentire meno solo.

Voglio ringraziarti per aver creato un sito apposito per questa fobia, ahimè, ancora parecchio sconosciuta ai più, ma che in un certo senso sta sdoganando questo tabù che ci accompagna da troppo tempo.

Mary A.

Credevo di essere la sola, e invece!
All’inizio credevo di essere pazza, che dovevo imparare a controllare il mio corpo sennò avrebbe sempre vinto lui, invece adesso che ne ho parlato mi sento “serena” a vedere che c’è altra gente come me!

Piccola Puffa

Una cosa che mi rincuora è vedere che non sono l’unica,averlo scoperto oggi stesso mi rende in parte più serena  (almeno non sono anormale). Spero di superare tutto ciò,non posso sopportare l’idea di doverci convivere a vita.

Antonella